TI Beat Fellas

TI Beat Fellas

3º posto e 2º posto ai Campionati Svizzeri di Hip Hop 2012 e 2013
Partecipazione ai Campionati Mondiali 2013 di Hip Hop a Las Vegas, ottenendo il miglior risultato svizzero in tutte le categorie presenti.

La Ti-Beat Fellas, gruppo di ca. 10 ballerini di hip hop dai 16 anni, nasce nel 2010 dal progetto dell’insegnante Marco Martini.

Tutto parte da dei corsi di danza hip hop tenuti da Marco in diverse scuole luganesi; inizia una passione che piano piano coinvolge ragazzi e ragazze di età diverse.

Nel gennaio 2010 Marco matura l’idea di creare un gruppo che lo possa seguire più intensamente e condividere i suoi valori e il suo stile di danza. Grazie al carisma dei suoi componenti, la neo crew decide di supportarlo completamente e si trasforma in un gruppo totalmente indipendente che si auto-gestisce, sia a livello finanziario con contributi propri e con un piccolo fondo cassa, sia a livello organizzativo.

Gli allenamenti si tengono dalle 3 alle 4 volte a settimana, inizialmente in diverse aule dislocate nel luganese, concesse da amici o enti pubblici a basso costo, mentre da gennaio del 2012 il luogo è divenuto unico, ovvero la nuova sede della scuola Free Beat Dance Studio.

Scopo del gruppo è quello di accrescere la conoscenza della cultura hip hop, attraverso documentari, film, video, musiche dei pionieri di questo stile di vita improntato sul rispetto e la non violenza. Il lavoro in aula è invece incentrato sui passi, le coreografie, la didattica e richiede preparazione fisica, dedizione, impegno, conoscenza della tecnica. Questo permette di avere una preparazione adeguata per la partecipazione a competizioni locali e internazionali.

Oltre a questo la Ti-Beat Fellas per essere continuamente aggiornata, partecipa a stage tenuti da insegnanti di livello internazionale, a serate dedicate e all’allenamento del freestyle.

Lo stile di vita impiegato da ogni singolo membro del gruppo è indipendente e ciascuno di loro ha la propria storia, il proprio vissuto, la propria occupazione: c’è chi studia, chi lavora, chi cerca di far tutte e due le cose contemporaneamente ma nonostante gli impegni quotidiani ciascuno riesce a trovare il tempo di sognare, di ritagliarsi nella vita frenetica di tutti i giorni uno spazio da dedicare esclusivamente alla travolgente passione che li accomuna.